Breve panoramica sul mercato italiano

L’indice italiano accusa una battuta d’arresto nelle ultime sedute, dopo che lo stesso si era portato sopra i 19000 punti a ridosso di area 20000, ora si trova in area 18500.

Pesanti perdite registrate nel comparto bancario, con Unicredit che si trova a dover fronteggiare uno dei più grossi aumenti di capitale degli ultimi anni.

Mercati azionari americani: una strategia operativa

Situazione ancora positiva oltreoceano con il Dow Jones che per la prima volta nella storia “sfonda” il muro dei 20000 punti, in rialzo anche tutti gli altri indici azionari.

Trend crescente consolidato quindi, anche se gli indici cominciano un po’ a faticare, dunque non è da escludere uno storno, anche di una certa rilevanza, nelle prossime sedute.

Vix sempre su livelli molto bassi, ieri sera ha registrato un incremento percentuale non indifferente, ma comunque si attesta su dei livelli assolutamente non preoccupanti.

Il seguente video mostra come costruire una strategia attraverso l’impiego delle opzioni sull’etf Spy